OPERATION TAGLIATELLA STORM

Sabato 23 Ottobre 2004

Città di Bologna

Il 23 Ottobre 2004 si è svolto il tradizionale meeting annuale dell'EAF51. 

Questa volta abbiamo deciso di vederci a Bologna.

Alle facce dei soliti noti (Bear, Chip, Fox, Franz, Italo, IlPesca, Jimmino, Marin, Mr.No, Triple1, Wwwolf con prole) si sono aggiunte le nuove reclute incontrate nel corso dell'ultimo anno (Haza, Vespa). Un pensiero mesto è andato alla "memoria" di Wildcat, alias capitan Tubino, che non ha potuto intervenire perché navigava nel Mediterraneo a bordo della sua bagnarola piena di grappa...

Bullseye ora di pranzo in pizzeria vicino all'uscita dell’autostrada di di San Lazzaro a Bologna. Dopo essersi adeguatamente rifocillati (senza esagerare, in previsione della missione suicida prevista all’ora di cena...) i nostri eroi hanno potuto visitare il Cimitero Militari Polacco e quello del Commonwealth, ed il vicino Museo Memoriale della Libertà. Camminando tra le lapidi dei caduti non abbiamo potuto fare a meno di notare che spesso si trattava di ragazzi di 18-22 anni, che lasciarono le loro famiglie per venire a combattere ed a morire in terra straniera: un sacrificio che vale la pena di ricordare

Il vicino museo Memoriale della Libertà è estremamente interessante. 

Oltre ad una ampia raccolta di mezzi militari della seconda guerra mondiale, molti dei quali ancora perfettamente efficienti, si possono vedere alcuni diorami a grandezza naturale con effetti di luci e suoni, degni dell'Imperial War Museum. In una delle sale del Museo abbiamo potuto assistere alla proiezione di un interessante ed unico filmato amatoriale girato dall'allora giovane Dott. Ansaloni sull'ingresso delle truppe alleate a Bologna

http://www.museomemoriale.com/

http://urp.comune.bologna.it/WebCity/WebCity.nsf

Nel museo si trovano inoltre resti di un Macchi c.205 Veltro recuperato a Guarda di Molinella (Bologna). Si tratta del velivolo del Sergente Maggiore Pilota Rolando Garavaldi, abbattuto il 13 Maggio 1944, e recuperato dai volontari di Agmen Quadratum il 5 Agosto 2000.

http://www.agmenquadratum.net/attivita/recuperi/

http://www.agmenquadratum.net/attivita/recuperi/pag02.htm

Finita la visita al Museo, i nostri impavidi hanno dato inizio alle pesanti libagioni che hanno caratterizzato le due giornate dell'incontro.

La prima fase è avvenuta a casa di EAF51_Fox, nostro agente locale ed organizzatore dell'evento, dove un abbondante aperitivo si accompagnava a prelibatezze locali (salame nostrano, Parmigiano Reggiano in Aceto Balsamico, salatini, etc.). Mrs. Fox aveva temporaneamente e prudentemente lasciato l'abitazione, ma merita una menzione per averci lasciato fruire del luogo accogliente, e per non avere sbattuto fuori di casa il nostro Fox quando - finalmente - ce ne siamo andati.

La serata è proseguita in un noto ristorante fuori Bologna ("Laghetto Dei Castori"), dove i nostri hanno dato il meglio di sé con tortellini, tagliatelle, affettati, squaquerona, piadine, ed i dolcetti triestini (grazie Jimmy) e gli "impanatigghi" siciliani (Grazie Marin!).

Dopo cena alcuni equipaggi hanno preferito fare rientro alle rispettive basi nel corso della notte. Chi è rimasto ne ha approfittato per un ulteriore innalzamento del tasso alcolico, per raggiungere poi stremati l’agriturismo dove erano state prenotate le camere per la notte.

Poiché i valori del colesterolo avevano avuto un innalzamento non adeguato a quelli delle transaminasi, per i sopravvissuti la tragedia si è ripetuta il giorno seguente, con una pranzo a base di tartufi. Al termine del meeting, considerata l'abbondanza delle libagioni, una sola domanda accomunava tutti partecipanti: riusciremo ancora a rientrare nei cockpit dei nostri caccia?

Grazie a tutti i partecipanti, ed arrivederci al prossimo anno!

Bear_EAF51

Le pagine delle foto

Un grazie ai fotografi Franz, Triple1, Bear, Wolf e Alex