www.EAF51.org

 

 

 

 

 17 Marzo 2008

 

VISITA AL 335° Gruppo Acrobatico FRECCE TRICOLORI (Rivolto)

 

  UN PO DI STORIA

 

 

 

March 17th, 2008

 

VISIT TO 335th Aerobatic Group FRECCE TRICOLORI

 

  SHORT HISTORY

 

 

 

 

      iI 313° Gruppo Frecce Tricolori

 

   (fonte: portale AMI)

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il 313° Gruppo è un Reparto Operativo dell'Aeronautica Militare, che assolvendo ai propri compiti di rappresentanza può fornire l'esempio deicartina - 16,39 K valori umani, culturali, organizzativi e tecnologici di un'Italia che può "volare" meglio e più in alto di chiunque altro.


Il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico è dislocato sull'
aeroporto di Rivolto (Udine) e fornisce gli uomini ed i mezzi per la Pattuglia Acrobatica Nazionale.
Il Gruppo è dotato di velivoli
MB-339 A/PAN che possono svolgere, oltre alla normale attività acrobatica, anche missioni operative.
  Il 313° Gruppo A.A. " Frecce Tricolori " non ha solo il compito di rappresentare l'Aeronautica Militare e l'Italia nelle manifestazioni aeree, ma anche quello, meno noto ma altrettanto importante di mantenere la prontezza operativa per azioni di supporto aereo alle forze terrestri.

 

 

 

Storia di un passato glorioso
 

L'acrobazia aerea militare collettiva ha avuto la sua prima espressione presso la scuola di Campoformido, sede del 1° Stormo, alla fine degli anni '20. Il Comandante, Colonnello Rino Corso Fougier, pioniere ed iniziatore del volo acrobatico collettivo in Italia, convinse lo Stato Maggiore dell'allora Regia Aeronautica che il perfetto pilota militare avrebbe potuto utilizzare l'aeroplano con la massima efficacia nell'impiego bellico solo avendo acquisito sicurezza, padronanza, sensibilità e coordinazione in qualsiasi assetto di volo. Da allora si formarono nei vari reparti da caccia numerose pattuglie con compiti addestrativi e dimostrativi in occasione delle più importanti manifestazioni in Italia ed all'estero. Molti ricordano ancora nomi come Cavallino Rampante, Getti Tonanti, Diavoli Rossi, Tigri Bianche e Lanceri Neri, entrati ormai nella leggenda. Lo Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare decise nel 1961 di costituire una sola pattuglia acrobatica nazionale composta dai migliori elementi disponibili. A Rivolto, in Friuli, sotto la sapiente guida del Maggiore Mario Squarcina, prende vita il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico "Frecce Tricolori" che oggi, con la formazione di nove velivoli ed un solista, costituisce la più numerosa compagine acrobatica del mondo, universalmente riconosciuta tra le più prestigiose. Da allora "le Frecce" sono state praticamente adottate dalle generosi genti friulane che la considerano parte integrante della realtà regionale, partecipando ai successi con orgoglio e offrendo sempre il loro incondizionato sostegno.

 

    

 

Brief history of a glorius past


(Source: Italian Air Force Portal)

Military aerobatics as a group began in Campoformido, home of the 1st Wing, by the end of 1920s. Chief Commander, Col. Rino Corso Fougier was the pioneer in aerobatic group flying in Italy. He persuaded the General Staff of the former Royal Air Force that a perfect military pilot could fly most efficiently in combat only mastering his aircraft, and knowing deeply all its features, with sensibility and control at all times. Since then, many Fighter Wings gave birth to training or demonstration teams for the most important shows in Italy and abroad. Many of us still recall names like "Cavallino Rampante" (Rampant Horse), "Getti Tonanti" (Thunder Jets), "Diavoli Rossi" (Red Devils), Tigri Bianche (White Tigers) and "Lanceri Neri" (Black Lancers), names that have become legend.In 1961the Air Force General Staff decided to form a unique aerobatic team with the best men available. In Rivolto, Friuli Venezia Giulia Region, under the experienced leadership of Major Mario Squarcina, the 313th Aerobatic Training Squadron "Frecce Tricolori" was established. Today a team of nine aircrafts and a solo, form the most numerous aerobatic team in the world, also regarded as one of the most prestigious. Since the beginnig, the Frecce Tricolori were welcomed by the generous people of the Friuli Region as part of their society. Those people still join all successful shows with pride, always offering an unconditioned support.

  

 

 

Tutte le fotografie originali qui riprodotte sono di proprietà di www.eaf51.org.

Esse possono essere riprodotte liberamente citandone la fonte originale.

In caso desideraste ricevere copia in formato ad alta risoluzione potete

contattare il webmaster (MAIL TO: bear@eaf51.org)

 

All pictures herewith published are exclusive property of www.eaf51.org.

They can be published in other websites mentioning the original source and property.

In case you need copy of the picture in high resolution  please feel

free to contact the webmaster (MAIL TO:  bear@eaf51.org)

 

 

 

 

Torna all'indice delle foto

 

back to picture index