www.EAF51.org

 

 

 

 

Dicembre 2013

 

Museo Centrale dell'Aeronautica Militare - Monino (Russia)

 

Altri velivoli

 

 

December 2013

 

Central Air Force Museum  - Monino (Russia)

 

Other planes

 

 

(Foto di EAF51_Bear )

 

 

 

 

 

Mil Mi-12 "Homer"  (1968)

 

Il Mil Mi-12 (conosciuto in russo anche come V-12, fu un elicottero da trasporto pesante sperimentale che venne sviluppato dalla Mil a partire dalla metà degli anni sessanta. Detiene tuttora il primato di più grande elicottero mai costruito. Il Mi-12 nacque dalla risposta della Mil a una specifica emessa nel 1965 dall'aeronautica militare sovietica  la quale richiedeva un elicottero da trasporto pesante il cui ruolo principale avrebbe dovuto essere quello di trasportare voluminose componenti di missili spaziali dall'aeroporto dove giungevano a bordo di aeroplani di grandi dimensioni (come l'Antonov An-22) fino al sito di lancio. Avrebbe potuto avere anche un impiego civile con la compagnia di bandiera sovietica Aeroflot, in special modo per facilitare i collegamenti con la Siberia; in ogni caso la componente militare della specifica risultava preponderante. Nonostante la VVS avesse richiesto un elicottero con due rotori in tandem, la Mil ricevette ben presto l'autorizzazione a procedere verso una configurazione con i due rotori affiancati (rotori trasversali); questo, stando all'ufficio di progettazione, avrebbe garantito una migliore affidabilità, stabilità e resistenza all'affaticamento dei materiali.  Vennero costruiti solo due prototipi del Mil Mi-12, il primo dei quali portò a termine il suo volo inaugurale il 10 luglio 1968. Esso si schiantò al suolo in un cattivo atterraggio nel corso del 1969; l'incidente, che danneggiò l'elicottero in modo grave ma non ebbe conseguenze fatali, fu causato probabilmente da un problema legato ai motori. Rimesso in condizioni di volo, il prototipo subì un intenso programma di test nel corso del 1969 e, prima della fine dell'anno, infranse sette record mondiali: particolarmente degno di nota il volo in cui, il 22 febbraio, un carico di 31.030 chilogrammi venne sollevato a 2.951 metri di quota (battendo il record per il massimo carico utile sollevato a 2 000 metri) e quello in cui, il 6 agosto, un carico di 40.204,5 chilogrammi venne sollevato a 2.255 metri (battendo il record per il massimo carico portato a 2 000 metri e quello per il rapporto carico-quota nelle classi 35.000 e 40.000 chilogrammi).Nel 1971 l'elicottero partecipò al salone aeronautico di Le Bourget, a Parigi. Il secondo prototipo (che, curiosamente, era immatricolato con lo stesso codice del primo, СССР-21142) non volò che nel 1973; anch'esso fece poi una comparsa al salone di Le Bourget. Furono probabilmente dei problemi di ordine tecnico a causare, nel 1974, l'abbandono del progetto Mi-12 in favore del Mi-26, che avrebbe volato per la prima volta nel 1977. (FONTE: Wikipedia)

 

 

 

Sukhoi  Su-7B "Fishpot"  (1959)

 

 

MiG 105 EPOS  (1976)

Velivolo spaziale sperimentale, è stato il secondo stadio del progetto "Spiral" nato per la creazione di uno spazioplano orbitale. Fu originariamente concepito come risposta al progetto militare statunitense X-20 Dyna-Soar e fu influenzato dalla ricerca contemporanea del corpo portante condotta dalla NASA al Flight Research Center in California. Venne soprannominato "Lapot" (Scarpa). Venne utilizzato in volo per testare la stabilità  e le capacità di controllo del velivolo, sganciandolo da un Tu-95 da un'altezza di 5.500 metri (18.045 ft.). (FONTE: Wikipedia)

 

 

 

Mil Mi-24 "Hind"

 

 

 

Discoplan 2  - Glider

 

 

 

 

 

 

Tutte le fotografie originali qui riprodotte sono di proprietà degli autori, che ne hanno autorizzato la pubblicazione su su www.eaf51.org. Ne è vietata pertanto qualsiasi riproduzione senza specifica autorizzazione

 

All pictures herewith published are exclusive property of the authors, who gave the permission to publish

them on www.eaf51.org. They cannot be published or reproduced in anywhere without specific permission

 

 

 

 

 

Torna alla pagina precedente

 

back to previous page