www.EAF51.org

 

 

 

 

 

 

 

  CELEBRAZIONI PER IL NOVANTESIMO ANNIVERSARIO

 

DELLA  VITTORIA NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

 

E FESTA DELLE FORZE ARMATE

 

 

Milano, Arena Civica, 8 Novembre 2008

 

Pictures by EAF51_BEar

 

 

 

 

 

 

  CELEBRATION FOR THE 90TH ANNIVERARY OF

 

WORLD WAR ONE V- DAY AND

ITALIAN ARMED FORCES 

 

 

Italian Army Navy and Air Force Display

 

Milano, Arena Civica, 8 Novembre 2008

 

Pictures by EAF51_BEar

 

 

 

 

BOLLETTINO DELLA VITTORIA, 4 NOVEMBRE 1918

Ecco il "Bollettino della Vittoria", il documento ufficiale emesso dal Comando Supremo dell'esercito italiano che annunciava la disfatta nemica e la vittoria dell'Italia nella Prima Guerra Mondiale.

                                                                                         * * * *

Comando Supremo, 4 novembre 1918, ore 12

La guerra contro l'Austria-Ungheria che, sotto l'alta guida di S.M. il Re, duce supremo, l'Esercito Italiano, inferiore per numero e per mezzi, iniziò il 24 maggio 1915 e con fede incrollabile e tenace valore condusse ininterrotta ed asprissima per 41 mesi, è vinta. La gigantesca battaglia ingaggiata il 24 dello scorso ottobre ed alla quale prendevano parte cinquantuno divisioni italiane, tre britanniche, due francesi, una cecoslovacca ed un reggimento americano, contro sessantatre divisioni austroungariche, è finita. La fulminea e arditissima avanzata del XXIX Corpo d'Armata su Trento, sbarrando le vie della ritirata alle armate nemiche del Trentino, travolte ad occidente dalle truppe della VII armata e ad oriente da quelle della I, VI e IV, ha determinato ieri lo sfacelo totale della fronte avversaria. Dal Brenta al Torre l'irresistibile slancio della XII, della VIII, della X armata e delle divisioni di cavalleria, ricaccia sempre più indietro il nemico fuggente. Nella pianura, S.A.R. il Duca d'Aosta avanza rapidamente alla testa della sua invitta III armata, anelante di ritornare sulle posizioni da essa già vittoriosamente conquistate, che mai aveva perdute. L'Esercito Austro-Ungarico è annientato: esso ha subito perdite gravissime nell'accanita resistenza dei primi giorni e nell'inseguimento ha perduto quantità ingentissime di materiale di ogni sorta e pressoché per intero i suoi magazzini e i depositi. Ha lasciato finora nelle nostre mani circa trecentomila prigionieri con interi stati maggiori e non meno di cinquemila cannoni. I resti di quello che fu uno dei più potenti eserciti del mondo risalgono in disordine e senza speranza le valli che avevano disceso con orgogliosa sicurezza."

 

 

 

Alzabandiera - Flag Raising

 

 

          

 

          

 

 

 

 

 

 

Il Ministro della Difesa, Ignazio La Russa

 

Italian Ministry of Defense, Ignazio La Russa

 

 

         

 

 

 

 

De Havilland Tiger Moth and Fokker DRI  

  

 

 

 

 

 

 

Past and present: Fokker DRI while a jet fly high in the background

 

 

 

 

Aermacchi MB 346

 

 

 

 

 

Elicottero d'assalto Augusta A-129 " Mangusta

 

Aviazione dell'Esercito - 5° Reggimento Rigel - Casarsa della Delizia

 

 

Assault Copter AugustaWestland A-129 "Mangusta" (Mongoose)

 

Italian Army - 5th Regiment Rigel - Casarsa della Delizia

 

 

 

 

Il Ministro della Difesa Ignazio La Russa sembra apprezzare l'esibizione

 

Ministry of Defense, Ignazio La Russa, seem to enjoy the Chopper display

           

 

 

 

Sorvolo di una coppia di EF-2000 Typhoon

 

Aeronautica Militare Italiana - 4° Stormo - Grosseto

 

 

EF-2000 Typhoon overflight

 

Italian Air Force - 4° Stormo - Grosseto

          

 

 

Fanteria di Marina (Marò) - Reggimento San Marco

 

 

Navy Fusiliers, nicknamed "Marò - Italian Navy, San Marco Regiment

 

 

 

 

 

 

 

Il Reggimento San Marco in azione con elicottero AgustaWestland NH-101

 

 

San Marco Regiment in action, with Navy AgustaWestland NH-101

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Carabinieri Paracadutisti - Carabinieri (Military Police) Parachuter

 

 

 

 

 

 

 

Tutte le fotografie originali qui riprodotte sono di proprietà degli autori, che ne hanno autorizzato la pubblicazione su  www.eaf51.org. Ne è pertanto vietata qualsiasi riproduzione senza esplicita autorizzazione.

 

All pictures herewith published are exclusive property of the Authors. who gave their permission to publish them on www.eaf51.org, therefore they cannot be published or reproduced without the Autor's permission.

 

 

 

 

 

Torna all'indice delle foto

 

back to picture index